il cantante
il cantante
La particolarità più importante della produzione dei vini dell’Etna, oltre alla benefica influenza della vicinanza del mare e del particolare tipo di terreno vulcanico, è che la zona interessata alla viticoltura si sviluppa su una superficie troncoconica.
Questa particolare giacitura influenza profondamente il clima della zona mediante due fattori che hanno azione preponderante: l'altitudine e l'esposizione.

L'altitudine agisce soprattutto nei riguardi delle escursioni termiche annue, mensili e giornaliere anche di 20°C sul microclima, influenzando i processi di fioritura, invaiatura e maturazione dell'uva. L'esposizione agisce sulla luminosità influenzando soprattutto i fenomeni enzimatici preposti al metabolismo degli acidi e degli zuccheri e di conseguenza sulla qualità dell'uva. Questi due fattori, altitudine ed esposizione, collegati tra loro da diverse correlazioni, determinano differenti microclimi.
L'esposizione a nord e nord-est, esalta gli effetti delle elevate altitudini e mitiga quelle delle basse altitudini. L'esposizione a est e sud-est, consente di allevare la vite con ottimi risultati qualitativi anche ad altitudini elevate.
login  | download
| nero d'avola | etna rosso | bianco